Tabella segnalazioni e interventi effettuati sui Link Radio - C.I.N. Circuito ITALINK Network

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tabella segnalazioni e interventi effettuati sui Link Radio

Articolo informativo da RosoLino IT9QIO

Allegato

Sul nodo EchoLink IW2MOQ-R, connesso con altri nodi EchoLink nell'ambito nazionale,  transita un operatore non in possesso di Nominativo Ministeriale e quindi non autorizzato a trasmettere sulle frequenze radio assegnate ai Radioamatori.

A suo dire, lui trasmette con un ricetrasmettitore portatile Baofeng UV-5R e si trova nei pressi del lago di Como.

Questa persona bussa e partecipa ai QSO in corso utilizzando il Nominativo
IK2UWD che è stato assegnato dal Ministero competente al collega Antonio IK2UWD di Busto Arsizio.

In altre occasioni, questo operatore non autorizzato effettua chiamate e bussa nei QSO su frequenze Radioamatoriali
presentandosi come Sandro IK2UWD, con il nominativo IK2WUD oppure con un Nominativo di Radioamatore con prefisso IU7

Si fa presente che sul Ripetitore Radioamatoriale collegato al nodo EchoLink IW2MOQ-R è attivo un tono CTSS in RX e lo shift +1600 per il relativo transito.
Di conseguenza, risulta evidente che il transito di questa persona su questo Ripetitore Radioamatoriale è eseguito in forma premeditata e consapevole: nella sua radio portatile lui ha impostato e memorizzato le frequenze radio, il relativo shift e il subtono per il corretto transito su un Ripetitore Radioamatoriale.

Qui a destra, sono allegati alcuni dei file audio registrati tramite il software EchoLink durante il transito di questa persona sul Ripetitore EchoLink
IW2MOQ-R: si ascolta la sua voce, si nota il suo modo di parlare, la sua insistenza ad utilizzare le frequenze Radioamatoriali senza esserne autorizzato e il suo continuo utilizzo in forma impropria del Nominativo IK2UWD che è stato assegnato dal Ministero competente al collega Antonio IK2UWD di Busto Arsizio.

Sui nomi dei file audio è scritta anche la data e l'orario della registrazione vocale e quindi la data e gli orari relativi al transito di questa persona sul Ripetitore Radioamatoriale collegato al nodo EchoLink
IW2MOQ-R, a sua volta connesso su una Conferenza EchoLink dove sono presenti altri nodi EchoLink che trasmettono via Radio nell'ambito nazionale.
Ad oggi, 15 Sett. 2017, questa persona continua in maniera spavalda ad impegnare ed utilizzare i nodi EchoLink ubicati nelle varie città italiane trasmettendo sulle relative frequenze Radio senza averne diritto, senza essere stato autorizzato dal Ministero competente.

Scritto questo, si invitano tutti i Radioamatori a prendere atto di questi eventi, a prendere memoria della voce di questa persona ed evitare di farlo partecipare ai QSO che si svolgono tra Radioamatori sulle frequenze radio a noi assegnate.

Il tutto, anche nel rispetto di chi ha fatto tanto per conseguire la patente di Radioamatore ed il proprio Nominativo per poter operare sulle frequenze Radioamatoriali, nel rispetto di chi ha fatto tanti sacrifici e di chi ha speso denaro per l'acquisto delle proprie apparecchiature Radio.

Cerchiamo di non farci prendere in giro da queste persone le quali dimostrano di non avere rispetto degli altri e cercano di ridicolizzare la categoria dei Radioamatori rendendo vani i  sacrifici di tanti che impiegano tempo e denaro per il nostro hobby: collaboriamo insieme per  evitare che un Pinco Pallino qualunque ci prenda in giro con un "giocattolo" adoperando le frequenze ed i ponti Radioamatoriali senza averne alcun diritto.























La seguente tabella web ha lo scopo di informare il Gestore di un Link Radio su eventuali malfunzionamenti o disturbi continui presenti sul suo Link Radio.


Inoltre, su questa tabella verranno inseriti gli interventi più significativi effettuati sui Link Radio dai Sysop autorizzati a dare comandi Muted sulle Conferenze presenti nel Circuito.

Data

Link Radio

Segnalazione di malfunzionamento / Intervento effettuato e motivazione

Allegato

-

-

-

Memorandum per Gestori di Link Radio e Users sugli interventi effettuati dai Sysop del Circuito oppure dai software di gestione attivi nelle postazioni Sysop delle Conferenze presenti sul Circuito
  • Nelle Conferenze presenti sul C.I.N. è attivo un software di controllo che rileva gli eventi RX e TX durante il QSO in corso. Questo programmino conteggia i secondi trascorsi tra un passaggio e l'altro del QSO: se sullo stesso Link Radio l'utilizzatore avrà lasciato meno di 10 secondi di spazio prima di iniziare a trasmettere, su quel Link verrà inviato in automatico un messaggio vocale informativo; se un User avrà lasciato meno di 10 secondi di spazio prima di iniziare a trasmettere, a quell'User verrà inviato in automatico un messaggio vocale informativo. Risulta evidente che il conteggio dei secondi è preciso perchè effettuato tramite l'orologio interno del PC dove è attivo questo software di controllo.


  • Nelle Conferenze presenti sul C.I.N. è attivo un software di controllo che rileva gli eventuali agganci e sganci presenti su un Link Radio: se sullo stesso Link Radio saranno presenti continui agganci e sganci o portanti di breve durata, provocati via Radio da un utilizzatore, causati da aperture squelch indesiderate sul Riceviotre del Link o da errati settaggi sul software EchoLink, quel Link verrà posto in modalità Muted per alcuni minuti.


  • Se su un Link Radio verrà rilevata una portante continua senza modulazione verso EchoLink, quel Link verrà posto in modalità Muted per alcuni minuti.


  • Se un User rimarrà in portante continua senza modulazione verso EchoLink, quell'User verrà disconnesso dalla Conferenza.


  • Se su un Link Radio saranno presenti ripetute conversazioni effettuate da utilizzatori che non si sono annunciati con il proprio Nominativo di Radioamatore, quel Link verrà posto in modalità Muted per 10 minuti.


  • Se su un User oppure su un Link Radio verrà rilevata l'opzione Allow Conferences (multi-conferenza) attiva sul suo software EchoLink, questi verrà posto in modalità Muted ed eventualmente disconnesso dalla Conferenza.


  • Se su un Link Radio che utilizza l'interfaccia Raspberry o similare verrà rilevata più di una connessione attiva (multi-conferenza), questi verrà posto in modalità Muted ed eventualmente disconnesso dalla Conferenza.


  • Se su un Link Radio saranno presenti trasmissioni verso EchoLink di messaggi vocali, di conversazioni estranee al QSO in corso o comunque provenienti da altri Link Radio, se verranno riprodotti messaggi e identificativi vocali del proprio o di altri Link Radio, suoni di sistema rirprodotti sul proprio PC, ecc., quel Link verrà posto in modalità Muted per 10 minuti.


  • Sulle Conferenze del C.I.N. è attivo il controllo del "taglialingua" interno che interviene su ciascun Link Radio in TX verso EchoLink. Al verificarsi di 3 (tre) interventi "taglialingua" e cioè al verificarsi di 3 (tre) Exceeded TX time limit sul proprio Link Radio, quel Link verrà  posto in modalità Muted per 30 minuti. Al conteggio di 5 (cinque) Exceeded TX time limit sul proprio Link Radio, quel Link verrà  posto in modalità Muted Permanente in attesa che il Gestore risolvi il problema sul suo Link Radio.


  • Se sulla Conferenza *ITA_LINK* si svolgeranno QSO non in lingua italiana per più di 5 minuti, verrà effettuato il seguente intervento:

    1) se si tratta di un utilizzatore via Radio, il Link Radio che stà utilizzando verrà posto in modalità Muted per 10 minuti
    2) se si tratta di un User via PC o dispositivo Android (telefonino o altro), questi verrà disconnesso dalla Conferenza *ITA_LINK*


Si fa presente che durante il ciclo di 5 o 10 minuti della modalità Muted
su un Link Radio, il comando Muted verrà effettuato in automatico ogni minuto per tutta la durata del ciclo. Risulta quindi inutile l'eventuale "giochetto" disconnetti e riconnetti effettuato dal gestore per togliere il Muted sul suo Link Radio.


Nota bene: la modalità Muted su un nominativo User non è contemplata nella modalità di gestione delle Conferenze presenti sul C.I.N.
Al verificarsi di eventi o azioni di disturbo, di comportamento ritenuto scorretto, di eventuali errori di PTT prolungato senza modulazione o per qualunque altro motivo ritenuto valido dall'Admin
oppure dai Sysop autorizzati della Conferenza, quell'User verrà disconnesso dalla Conferenza.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu